Unione europea, Stati e cittadini. Tra antieuropeismo e condizionalità

Unione europea, Stati e cittadini. Tra antieuropeismo e condizionalità

(22-23 giugno 2017)

 

Aula Franco Romani, Dipartimento di studi aziendali e giuridici

Plesso San Francesco, Piazza San Francesco 7, Siena

 

CALL FOR PAPERS EN

CALL FOR PAPERS ITA

 

Le relazioni tra Unione europea, Stati e cittadini stanno conoscendo, nel periodo attuale, una rapida evoluzione e una serie di sfide impegnative. Da una parte, l’antieuropeismo si sta diffondendo tanto nella società, quanto nella comunità politica; dall’altra, la condizionalità europea sta crescendo, soprattutto nel settore della governance economica e finanziaria, mentre fatica ad affermarsi in altri ambiti, come quello del rispetto della rule of law. Una riflessione su questi temi sembra opportuna e attuale.

Si intende, a tal fine, organizzare un workshop in cui esperti della materia e giovani studiosi propongano analisi su alcune tendenze che caratterizzano attualmente il rapporto tra diritto costituzionale e diritto europeo. Si prevede, in particolare, di organizzare un workshop articolato in tre panel, che ospiteranno le relazioni di esperti provenienti da università italiane e straniere e nell’ambito del quale si invitano giovani studiosi a presentare comunicazioni.

Il workshop si svolge nell’ambito del modulo Jean Monnet EUCOLAW 
The Europeanization of Constitutional Law. The Impact of EU Law on national sources of law, form of government, rights and freedoms (coordinatrice prof.ssa Tania Groppi).

 

Relations between the European Union, States and citizens are currently experiencing a rapid evolution and are facing a number of demanding challenges. On the one hand, anti-Europeanism is spreading both in society and in the political community; on the other, the European conditionality is growing, especially in the area of economic and financial governance, while struggling to assert itself in other areas, such as the respect for the rule of law. A reflection on these issues seems necessary and topical.

To this end, the aim is to organize a workshop in which experts and young scholars propose analysis of trends that currently characterize the relationship between constitutional law and European law. In particular, the workshop will be divided in three panels, focused on the reports of experts coming from Italian and European universities and within which young scholars are invited to present papers. 

The workshop is held within the Jean Monnet module EUCOLAW – The Europeanization of Constitutional Law. The Impact of EU Law on national sources of law, form of government, rights and freedoms (coordinator Prof. Tania Groppi). 

Presentazione del volume: Percorsi di eguaglianza

Presentazione del volume Percorsi di eguaglianza

(14 marzo 2017, ore 13)

  

Presiede

Tania Groppi

 

Partecipano

Valeria Piergigli, Elena Bindi, Angelo Barba, Lorenzo Gaeta

 

Interviene la curatrice

Francesca Rescigno (Università di Bologna)

 

Sala Consiliare – Dipartimento di Giurisprudenza

Via P.A. Mattioli, 10 – Siena

Locandina

JEAN MONNET MODULE – EUCOLAW: Economia, costituzione, sovranità nel contesto europeo

Economia, costituzione, sovranità nel contesto europeo

(16 gennaio 2017, ore 15,00)

 

Prof. Andrea Pisaneschi

(Università di Siena)

 

Il seminario è parte del Modulo Jean Monnet “EUCOLAW – The Europeanization of Constitutional Law. The Impact of EU Law on national sources of law, form of government, rights and freedoms” coordinato dalla prof.ssa Tania Groppi.

 

Aula Vitale, Presidio San Francesco

P.zza S. Francesco, 7 – Siena

Locandina

Palomar

Eucolaw - Jean Monnet Module

Dottorato